La logistica che verrà - Bia network - Agenzia di comunicazione
16807
post-template-default,single,single-post,postid-16807,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-theme-ver-16.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

La logistica che verrà

Evento Incas 2017 La Logistica che verrà

La logistica che verrà

“La logistica che verrà” è il titolo dell’evento 2017 organizzato da Incas, con il supporto di Bia Network, e dedicato a clienti e operatori del settore.
Ogni anno, Incas – azienda di riferimento nella realizzazione di impianti e magazzini automatizzati –  organizza un workshop dedicato alle tematiche più attuali del mondo della logistica.
Una strategia di comunicazione fortemente orientata ai contenuti per sottolineare know-how, autorevolezza e visione, offrendo ai clienti il valore aggiunto dell’approfondimento e del confronto fra tutti gli attori della filiera.
L’azienda biellese è da sempre attenta all’analisi degli scenari futuri in un settore che evolve molto rapidamente, protagonista di una vera e propria rivoluzione che accompagna l’avvento della Fabbrica 4.0.
Grazie ad uno stretto e continuativo rapporto di collaborazione con il Politecnico di Milano, anche quest’anno Incas ha proposto un focus molto interessante sulla logistica di domani.

Per sottolineare il tratto innovativo, così marcato nell’identità Incas, anche l’organizzazione dell’workshop ha voluto essere originale e decisamente interattiva.
Gli speeches di relatori di riconosciuta competenza – Ermanno Rondi, AD Incas, Paolo Bisogni, presidente dell’associazione del settore Ailog, i professori Marco Macchi e Marco Melacini del Politecnico di Milano –  hanno introdotto presentazioni di case histories e una tavola rotonda che ha coinvolto pubblico e responsabili logistici di importanti aziende della produzione e della distribuzione.
A condurre gli interventi e i momenti di confronto, un moderatore d’eccezione: l’Ing Alessandro Garofalo, fisico prestato alla comunicazione, che con approfondimenti, stimoli e competenza extra-settore ha animato il dibattito, aprendolo a visioni e orizzonti più ampi.
Anche il momento dell’intrattenimento è stato fortemente personalizzato sui contenuti dell’evento grazie agli attori dalla compagnia Ars Teatrando che hanno messo in scena, con sguardo ironico e divertente, come le esperienze comuni della quotidianità si riflettono sulla odierna logistica.

Qui il minisito dedicato agli eventi Incas e una piccola photogallery con alcuni momenti dell’evento:

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”2″ gallery_width=”1280″ gallery_height=”720″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”5″ show_thumbnail_link=”0″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow”]

 

Potrebbero interessarvi anche questi articoli:

Brividi per comunicare
APPerò
Il mondo in tasca

Vino e Byte
Remix the video
Ti invito con un’app
Una presenza efficace in fiera
Website: i vantaggi della pulizia
Cin cin con un’app
Stalking… o remarketing?
Effetto Last call: le promozioni a tempo

Salva

Salva

Salva

Salva

No Comments

Post A Comment